MestreToday

Tentano di rubare cappelli e cintura all'Oviesse dell'Auchan, denunciati

Un 20enne italiano e un coetaneo di origine bosniaca ieri pomeriggio sono stati fermati dalla polizia su segnalazione del personale interno del negozio. Merce restituita ai proprietari

Stavano quasi per farla franca. Il personale interno del negozio Oviesse del centro commerciale Auchan, però, li ha scoperti all'ultimo momento. Un 20enne italiano e un coetaneo di origine bosniaca, entrambi con precedenti, volevano rubare due cappelli e una cintura del valore di 40 euro, invece sono stati bloccati dagli agenti della polizia, chiamati dal personale del negozio a intervenire.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il giovane italiano è stato denunciato per furto aggravato, mentre il suo compare è stato segnalato quale assuntore di stupefacenti. Nelle tasche, infatti, aveva una siringa. E' stato lui stesso a dichiarare che gli serviva per assumere droga. La merce è stata restituita ai legittimi proprietari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gli aggiornamenti sul contagio in Veneto e in provincia la sera dell'1 aprile

  • Addio ad Ambra, morta a 31 anni

  • Ricoveri e decessi: gli aggiornamenti del 31 marzo sera

  • Bollettino contagi e ricoveri per Covid-19 domenica mattina, regione e provincia

  • Finiscono in acqua dal vaporetto, morte due donne

  • Ricoveri e decessi, gli aggiornamenti di oggi

Torna su
VeneziaToday è in caricamento