MestreToday

Trovato senza vita in casa. Era morto da una settimana

LA vittima è un uomo di 67 anni. Ad accorgersi che qualcosa non andava sono stati i vicini, che hanno chiamato la polizia. La procura di Venezia ha disposto l'autopsia

I vicini di casa, non vedendolo da diversi giorni, si sono insospettiti e hanno preferito chiamare la polizia. Gli agenti, insieme ai vigili del fuoco, quando hanno aperto la porta hanno fatto la drammatica scoperta: l'inquilino, un uomo di 67 anni, era morto. 

Il decesso, secondo un primo esame, risalirebbe ad almeno una settimana fa ma per comprenderne le cause il magistrato di turno della procura di Venezia ha disposto l'autopsia, che sarà eseguita nei prossimi giorni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il ritrovamento risale ai giorni scorsi. Il 67enne potrebbe essere morto a causa di un malore ma sarà l'esame autoptico a confermarlo. L'uomo viveva da solo in un appartamento in via Buozzi, a Mestre. Conduceva una vita solitaria e non aveva contatti con i suoi due figli, che vivono lontano, da alcuni anni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aggiornamenti serali su contagi e ricoveri in provincia di Venezia e Veneto

  • I dati aggiornati sul contagio in Veneto e in provincia

  • Aggiornamenti serali su contagi e ricoveri in provincia di Venezia e in Veneto

  • Ricoveri e decessi, gli aggiornamenti del 24 marzo sera

  • Quasi 6000 positivi al coronavirus in Veneto, altri morti in provincia

  • Quasi 900 positivi in provincia, altri 2 morti all'ospedale di Dolo

Torna su
VeneziaToday è in caricamento