MestreToday

Caterina Salin si spegne a 49 anni lasciando quattro figli. Carpenedo in lutto

Stroncata dalla malattia, il suo cuore ha smesso di battere mercoledì sera. Il marito Pierpaolo era morto nel 2011. Funerali sabato nella chiesa dei Santi Gervasio e Protasio

Una perdita che getta nel dolore tutto il quartiere. Si è spenta nella serata di mercoledì Caterina Salin, 49 anni, madre di quattro figli. Nello stesso momento in cui nella chiesa dei Santi Gervasio e Protasio si stava svolgendo una veglia in suo nome, con parenti e amici spiritualmente vicini a lei tramite la preghiera. La malattia ha fatto il suo corso e si è portata via Caterina sei anni dopo il marito Pierpaolo Favaretto, anche lui deceduto, nel novembre del 2011, a causa di tumore. Lo riportano i quotidiani locali.

Tutti e due erano molto conosciuti a Carpenedo. Caterina lavorava all'autorità portuale veneziana, Favaretto era urbanista e ricercatore del Coses, impegnato nell'ambiente religioso. Ora la comunità si stringe attorno ai quattro ragazzi rimasti orfani, la più piccola di 7 anni e il più grande al secondo anno di università. Caterina ha smesso di respirare nel centro Nazareth di Zelarino, dove era stata trasportata dopo il ricovero all'ospedale dell'Angelo. I funerali sono in programma sabato 21 ottobre alle 15, sempre nella chiesa della piazza di Carpenedo.

Potrebbe interessarti

  • Lenzuola: ogni quanto vanno cambiate e perché

  • Micosi alle unghie: i rimedi fai da te

  • Zanzare: i migliori repellenti naturali per allontanarle

  • Moscerini della frutta: come eliminarli dalla propria cucina

I più letti della settimana

  • Si tuffa nel Piave: trascinato via dalla corrente scompare un ragazzo veneziano

  • Schianto fra 3 macchine, persone soccorse dal Suem 118 e portate all'ospedale

  • È morto Alex Ruffini, fotografo veneziano del grande rock

  • Pozzecco e la sconfitta: «Al Taliercio non si può giocare. Andate affanculo: spero di perdere la prossima»

  • Schianto in A27, auto fuori strada finisce in un campo: ferite due veneziane

  • «Addetti alla sicurezza non in regola»: il questore mette i sigilli al King's di Jesolo

Torna su
VeneziaToday è in caricamento