MestreToday

Carabinieri nel campo sinti di Favaro Veneto: 2 donne e 2 uomini portati in carcere

Le manette, disposte dal Tribunale, sono scattate giovedì per reati contro il patrimonio

Sono entrati giovedì mattina nel campo sinti di via del Granoturco a Favaro Veneto, notificando a quattro dei suoi residenti l'ordinanza di carcerazione. Raffica di notifiche da parte dei carabinieri della compagnia di Mestre: il Tribunale ha disposto per due donne e due uomini il trasferimento in carcere (uno di loro era ristretto già ai domiciliari) per una serie di reati contro il patrimonio. In manette sono finite una 62enne, V.R., e una 31enne, R.F.. A Santa Maria Maggiore, invece, sono stati trasferiti B.T., un 43enne, e C.H., un 35enne. I furti sarebbero stati commessi in gran parte nella zona del Porodenonese, ma anche in territorio lagunare. Tutti e quattro devono scontare circa 1 anno di reclusione. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Acqua alta: 110 centimetri registrati nella notte tra sabato e domenica

  • Meteo

    Le piogge non cessano di flagellare la Regione: fiumi gonfi, resta lo stato di attenzione

  • Cronaca

    Incendio in albergo: vigili del fuoco impegnati per ore

  • Cronaca

    Si spezzano i pali di ormeggio, funziona solo il pontile direzione Giudecca

I più letti della settimana

  • I parcheggi gratuiti a Mestre e Venezia

  • A Venezia compare un graffito di Banksy

  • È morta Mamma Rosa: «Una vita per dare amore agli animali»

  • Selfie sul pontile, scivola in acqua e muore annegato

  • Fatture false per 25 milioni: 12 arresti, un chioggiotto nella triade del sodalizio

  • Acqua e limone a digiuno la mattina: verità o falso mito?

Torna su
VeneziaToday è in caricamento