MestreToday

Cane di grossa taglia vaga libero a Campalto: cittadino preoccupato chiama i Rangers

Identificati i proprietari dal nucleo zoofilo intervenuto: una coppia di turisti francesi parcheggiati vicino al bosco per trascorrere la notte. Quattro zampe recuperato

Impaurito per aver visto un cane di grossa taglia aggirarsi libero per il bosco di Campalto, un residente del posto ha dato l'allarme al nucleo zoofilo dei Rangers d'Italia, chiedendo un intervento per mettere l'animale in sicurezza. Gli agenti, intervenuti per verificare la segnalazione, hanno potuto constatare che il cane era di proprietà di una coppia di turisti francesi parcheggiati nelle vicinanze per trascorrervi la notte. Identificati, i proprietari, che si sono detti dispiaciuti e non a conoscenza dei regolamenti, hanno provveduto a richiamare il proprio amico a quattro zampe lasciato libero per i bisogni.
 

LE PRECEDENTI SEGNALAZIONI

Non è la prima volta che accade di ricevere segnalazioni del genere dal bosco di Campalto, ma anche dal bosco dell'Osellino a Mestre o nelle aree pertinenti il parco Fucini di Favaro. Gli agenti, negli ultimi tempi, hanno trovano campeggiatori che utilizzano aree verdi o parcheggi per trascorrere la notte (si vedano gli ultimi casi di via Vespucci a Mestre). "Vogliamo ricordare - afferma il capo nucleo, Davide Formentello - che i cani, sia di grossa taglia che quelli più piccoli, devono obbligatoriamente essere tenuti al guinzaglio nelle aree pubbliche".
 
Nei prossimi giorni, affinché il segnale sia recepito in maniera più sicura, gli agenti eseguiranno ulteriori controlli mirati ricordando che, per chi non rispettasse il regolamento come previsto, sono previste delle sanzioni amministrative. Lo stesso vale per la mancata raccolta delle deiezioni dei nostri amici a quattro zampe.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I benefici della cyclette, un attrezzo per tornare in forma in poco tempo

  • Il bar di Venezia che riapre con tutti gli impianti a prova di acqua alta

  • Cocaina e 70mila euro in casa: un altro arresto a Chioggia

  • Controlli a tappeto nel Veneziano, quattro arresti

  • Auto esce di strada e finisce contro un platano, morta una 38enne

  • Volo dell’Angelo 2020, Venezia è pronta

Torna su
VeneziaToday è in caricamento