MestreToday

"L'agnello che non toglie i peccati del mondo", blitz contro la Pasqua

Stanotte sui muri dei centri commerciali Auchan, Alìper e Despar di Mestre sono spuntati dei manifesti degli animalisti con "immagini choc" sulla "strage" di ovini di questo periodo

La Pasqua torna nel mirino di Cento per Cento Animalisti, associazione padovana contro gli abusi sugli animali. In vista nella festa dell'8 aprile l'oggetto del contendere non poteva che essere l'agnello, di cui in questi giorni si registra il picco di vendite. Gli animalisti, quindi, stanotte hanno tappezzato quasi tutte le città del Veneto con un manifesto dallo slogan inequivocabile: "l'agnello che non toglie i peccati del mondo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Circa un milione di ovini saranno ammazzati per riempire i piatti di umani egoisti e privi di sensibilità, in nome di una tradizione arcaica che risale a periodi agro-pastorali ormai lontani", si legge in un volantino dell'associazione. "Colpiti" dal blitz centri commerciali Auchan, Alìper e Despar a Mestre.

"Un milione di giovani animali uccisi in modo atroce, dissanguati, fatti a pezzi - conclude Cento per Cento Animalisti - I cadaveri degli agnelli vengono venduti a caro prezzo, è un business infame che vede coinvolti allevatori, trasportatori, macellai, rivenditori e, naturalmente, clienti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dagli scavi in A4 è emersa un’imponente struttura di epoca romana

  • In arrivo forti rovesci e grandinate

  • Un etto di cocaina e 15 mila euro in contanti: 4 arresti

  • Dal primo giugno tutto il personale Actv torna in servizio

  • Pericoloso inseguimento in laguna, giovane sperona la volante: 25enne arrestato

  • Trova il padre senza vita in casa

Torna su
VeneziaToday è in caricamento