MestreToday

Cocaina nel bar, pusher sorpreso in flagrante

Un 31enne scoperto dalla polizia locale in zona Bissuola a Mestre mentre vendeva una dose

È stato visto in un bar di via Servi di Maria, nella zona del quartiere Bissuola di Mestre, mentre vendeva un ovulo di cocaina ad un acquirente. Per questo, martedì pomeriggio, gli agenti del servizio sicurezza urbana della polizia locale hanno bloccato e denunciato un 31enne di nazionalità nigeriana. Secondo quanto accertato nelle ultime settimane, il bar era diventato "base operativa" per alcuni noti spacciatori della zona: così, martedì le pattuglie della polizia locale si sono presentate nel locale con le unità cinofile al seguito e hanno intercettato il giovane proprio mentre stava consegnando la droga a un cliente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cocaina nel bar

Il pusher, colto di sorpresa, ha cercato di liberarsi di una seconda dose gettandola a terra, ma invano. Al termine delle operazioni il sospetto è stato denunciato a piede libero. In seguito all'operazione il comandante della polizia locale ha fatto sapere: «Faremo segnalazione al questore con richiesta di chiusura del pubblico esercizio, all’interno del quale, non per la prima volta, si sono consumate cessioni di sostanze stupefacenti».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I dati aggiornati sul contagio in Veneto e in provincia

  • I contagi e i pazienti coronavirus aggiornati a domenica sera

  • I dati aggiornati sui casi di coronavirus in provincia e nel Veneto

  • Quasi 900 positivi in provincia, altri 2 morti all'ospedale di Dolo

  • Mutui per prima casa sospesi dai decreti Conte ma alcune banche trattengono la rata

  • Pazienti ricoverati e tamponi positivi al coronavirus domenica

Torna su
VeneziaToday è in caricamento