MestreToday

Gli agenti trovano il nascondiglio del pusher e lo aspettano: in arresto, è l'ottava volta

Scoperto in flagrante martedì pomeriggio al parco Bissuola. Le dosi di marijuana erano occultate tra i cespugli, lo spacciatore è stato trovato con oltre mezzo etto di marijuana

Pusher sorpreso al parco Bissuola e arrestato: a incastrarlo sono stati gli agenti della polizia locale, con unità cinofila al seguito, verso le 16 di martedì. La squadra stava ispezionando la zona retrostante allo stabile dell'associazione Arcobaleno e quando ha trovato, vicino ad una siepe, diverse dosi di marijuana pronte per essere vendute. Così due uomini del Nucleo operativo si sono appostati lì vicino in attesa del proprietario dello stupefacente.

Già fermato sette volte

Non ci è voluto molto: lo spacciatore è arrivato poco più tardi e gli agenti lo hanno prontamente bloccato, scoprendo che si trattava di un 27enne del Gambia già noto alle forze dell'ordine. Tanto da essere già stato fermato in precedenza ben sette volte, sempre per reati di droga. Il giovane aveva con sé oltre mezzo etto di marijuana, suddivisa in diciassette dosi del peso di tre grammi ciascuna.

In carcere

Visti anche i precedenti, il pusher è stato arrestato e trasferito per la notte nella cella di sicurezza della polizia locale a piazzale Roma. Mercoledì mattina il giudice ha convalidato l'arresto e fissato la data del  processo per direttissima al 21 giugno. Fino ad allora il 27enne resterà in carcere. Richiesto, inoltre, l'aggravio della misura cautelare del divieto di dimora nella regione Veneto, finora completamente disattesa e valida fino al dicembre 2020.

Potrebbe interessarti

  • Lenzuola: ogni quanto vanno cambiate e perché

  • Micosi alle unghie: i rimedi fai da te

  • Zanzare: i migliori repellenti naturali per allontanarle

  • Moscerini della frutta: come eliminarli dalla propria cucina

I più letti della settimana

  • Si tuffa nel Piave: trascinato via dalla corrente scompare un ragazzo veneziano

  • Schianto fra 3 macchine, persone soccorse dal Suem 118 e portate all'ospedale

  • È morto Alex Ruffini, fotografo veneziano del grande rock

  • Pozzecco e la sconfitta: «Al Taliercio non si può giocare. Andate affanculo: spero di perdere la prossima»

  • Schianto in A27, auto fuori strada finisce in un campo: ferite due veneziane

  • «Addetti alla sicurezza non in regola»: il questore mette i sigilli al King's di Jesolo

Torna su
VeneziaToday è in caricamento