MestreToday

Via le slot dal locale e il Comune gli dedica una targa

È il bar di Franco Zane e la moglie Simona in via Miranese, a Chirignago. Venturini: «Gesti che meritano di essere riconosciuti. Così si combatte quella che ormai è una piaga sociale»

La consegna della targa contro le slot machine

Tolgono la slot machine dal locale e il Comune gli conferisce un riconoscimento: una targa con scritto: "Questo è un locale senza slot”. È l'assessore alla Coesione sociale Simone Venturini ad aver portato oggi il simbolo a Franco Zane e la moglie Simona, titolari dell'esercizio pubblico in via Miranese, a Mestre.

No al gioco, sì al palato

Il ringraziamento a nome anche di tutta l'amministrazione comunale. Franco e Simona hanno deciso recentemente di togliere le slot machine dal loro locale. «Contiamo sia la prima di tante altre - ha sottolineato Venturini -. Abbiamo infatti deciso di regalarne una a tutti i titolari dei locali che non hanno slot machine, o hanno deciso di eliminarle: nelle prossime settimane forniremo tutte le indicazioni necessarie per richiederla. Sono gesti importanti che meritano di essere riconosciuti: anche in questo  modo  si combatte quella che ormai è una vera piaga sociale». «La nostra - ha spiegato Franco Zane - è stata una scelta di vita che abbiamo ponderato e voluto fare, pur sapendo di rinunciare a un guadagno. Ma va bene così: preferiamo che i nostri clienti spendano piuttosto questi soldi bevendo un buon aperitivo o degustando qualcuna delle nostre specialità».

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jesolo, fine estate col botto: nel weekend le Frecce Tricolori e la mezza maratona

  • Uomo di Jesolo si veste da Joker e provoca il panico a Milano con una pistola finta

  • Tumore del colon-retto, l'ospedale dell'Angelo una vera e propria eccellenza: i dati

  • Lite finisce nel sangue: donna accoltella un uomo in centro a Mestre

  • Nessuna traccia di Mattia, ricerche proseguite tutto il giorno e sospese in serata

  • Incidente tra un'auto e un camion: giovane incastrato nell'abitacolo

Torna su
VeneziaToday è in caricamento