MestreToday

Un avviso pubblico per gestire il futuro bar alla casetta di villa Querini

«Obiettivo è acquisire progetti di gestione assimilabili ad un “concorso di idee” per attivare servizi rivolti alla cittadinanza»

Approvata una delibera per la pubblicazione di un avviso finalizzato a dare in concessione l'area di villa Querini a Mestre, dove realizzare e gestire un esercizio pubblico di somministrazione di alimenti e bevande. L'azione si inserisce in un progetto di riqualificazione del parco, che a breve verrà riaperto al pubblico dopo la manutenzione straordinaria.

Idee

Lo stabile, che ad oggi conta di una superficie di circa 100 metri quadrati, ai quali potrà essere sommato un plateatico di circa 200, sarà interessato da alcuni lavori di riqualificazione con l’obiettivo di acquisire progetti di gestione assimilabili ad un “concorso di idee”, che tengano presente le necessità del territorio, utilizzando gli spazi messi a disposizione per attivare servizi rivolti alla cittadinanza.

Manifestazioni di interesse

Il testo della delibera precisa che il provvedimento non prevede in questa prima fase l’indizione di alcuna procedura di affidamento. Le manifestazioni di interesse avranno lo scopo di comunicare all’amministrazione comunale la disponibilità da parte dei soggetti privati a sviluppare un progetto di massima che, una volta valutato positivamente, possa essere oggetto di una successiva procedura a evidenza pubblica per la sua realizzazione.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Concerti

    Home Venice, San Giuliano sarà un villaggio per 45mila persone

  • Incidenti stradali

    Ciclista investito, elitrasportato in gravi condizioni dopo l'impatto a terra

  • Cronaca

    Presunta violenza sessuale in discoteca, una ragazza all'ospedale

  • Attualità

    Classifica della salute: Venezia è 36ª in Italia, male i dati su pediatri e medici di base

I più letti della settimana

  • A Venezia compare un graffito di Banksy

  • Selfie sul pontile, scivola in acqua e muore annegato

  • Fatture false per 25 milioni: 12 arresti, un chioggiotto nella triade del sodalizio

  • Acqua e limone a digiuno la mattina: verità o falso mito?

  • Pugni e sassi contro due giovani: pitbull difende i padroni e azzanna gli aggressori

  • Torna l'acqua alta a Venezia, sarà un fenomeno "anomalo": toccherà quota 110 centimetri

Torna su
VeneziaToday è in caricamento