MestreToday

Truffatori accaniti si spacciano per addetti Veritas: ennesimo appello della società

"Non aprite ai falsi addetti che millantano di essere tecnici del gruppo": l'ultimo avvertimento postato sui social mercoledì. Sconosciuti si sono presentati in centro a Mestre, nel pomeriggio

Gli appelli sembrano non bastare mai. E un nuovo post viene diffuso da Veritas, attraverso i social, anche mercoledì, quando, poco prima, altri truffatori hanno bussato alla porta di alcuni residenti in centro a Mestre, spacciandosi per tecnici del gruppo, ma fortunatamente sono stati mandati via. 

Operatori ambientali

Questa volta chi si è presentato era dotato di cartellino con il nome di una società che opera nel campo dell’igiene ambientale è ha chiesto di entrare nelle case per verificare le bollette Tari e altre utenze, a causa di presunti aumenti. "Attenzione scrive Veritas - non si tratta di dipendenti del gruppo, ma solo di truffatori, il cui unico scopo è entrare negli appartamenti. Veritas informa che nessun proprio dipendente è autorizzato a recarsi nelle case per verificare le bollette. Inoltre, come facilmente verificabile controllando le fatture della Tari, non c’è stato alcun aumento del il tributo comunale sui rifiuti. I cittadini che dovessero ricevere la visita di queste persone sono quindi invitati a non aprire la porta e a segnalarne la presenza alle forze dell’ordine".

Accanimento

L'ultimo avvertimento risale appena a qualche giorno fa. Il copione sembra sempre lo stesso. Anche se cambia la società che si vede costretta a fare appello alla popolazione. Si teme per le persone più fragili e si raccomanda di non aprire a sconosciuti, ribadendo che non sono previste visite a domicilio da parte di operatori, salvo previo accordo o appuntamento, e spiegando che comunque, in caso di visita a domicilio, l'addetto deve essere munito di tesserino di riconoscimento, recante il logo del gruppo, e di divisa, allo stesso modo provvista di marchio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In arrivo forti rovesci e grandinate

  • Dagli scavi in A4 è emersa un’imponente struttura di epoca romana

  • Un etto di cocaina e 15 mila euro in contanti: 4 arresti

  • Pericoloso inseguimento in laguna, giovane sperona la volante: 25enne arrestato

  • Trova il padre senza vita in casa

  • Scomparso da tre giorni, trovato nel canale senza vita

Torna su
VeneziaToday è in caricamento