MestreToday

Riunione di condominio: protesta, muore colto da un infarto fatale

Un 71enne ha perso la vita mercoledì sera verso le 20 in uno studio di via Torino a Mestre. Si è accasciato mentre contestava delle spese

Si inalbera e contesta alcune spese condominiali, ma mentre parla con tono infervorato perde i sensi. Un collasso improvviso e inaspettato, che alla fine purtroppo è risultato fatale per un 71enne mestrino che mercoledì sera stava partecipando a una riunione con i suoi coinquilini in uno studio specializzato di via Torino.

A un certo punto, proprio quando aveva preso la parola, l'anziano è crollato a terra. Primo di sensi. Un arresto cardio-circolatorio che nonostante gli sforzi dei sanitari del 118 è purtroppo risultato fatale. La vittima, che si trovava da sola verso le 20 alla riunione rappresentando il proprio nucleo famigliare, pare fosse cardiopatica. Una condizione che può aver concorso alla tragedia.

Sul posto oltre ai medici sono intervenuti anche i poliziotti delle Volanti, per accertarsi dell'accaduto. Le testimonianze raccolte dai presenti risulterebbero concordanti. Si sarebbe trattato di un improvviso infarto che non ha lasciato scampo al 71enne. Da quel momento in poi tutto il resto è passato in secondo piano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorpresi a fare sesso in strada, multa di 20mila euro

  • Centri autorizzati assistenza fiscale (Caaf) e Caf: indirizzi delle sedi a Venezia

  • "Reato di procurato allarme": presentato un esposto contro il presidente Luca Zaia

  • Picchia il compagno in palestra e lo minaccia di morte con un coltello, denunciata

  • Controlli più restrittivi su chi torna da fuori Europa: la nuova ordinanza regionale

  • Ratti e scarsa igiene: chiuso ristorante etnico di Dolo

Torna su
VeneziaToday è in caricamento