MestreToday

Scendono dall'auto e aggrediscono un anziano: stavolta il furto in strada a Campalto

E' successo domenica. I delinquenti hanno strappato di dosso una collana alla vittima

Continuano a imperversare, veloci e abili nell'avvicinare la vittima di turno e scappare senza lasciare il tempo alle forze dell'ordine di intervenire. Ennesimo anziano derubato in strada, stavolta, dopo i colpi messi a segno in Riviera del Brenta e nel Miranese, ma anche nel Sandonatese, i delinquenti sono entrati in azione a Mestre, domenica mattina. La vittima verso le 11.30 stava camminando a lato strada a Campalto quando sulla scena è sopraggiunta un'auto grigia da cui sono scese almeno due persone.

Collana sparita

Con ogni probabilità hanno usato la classica scusa chiedendo un'indicazione stradale, dopodiché uno dei malintenzionati ha allungato la mano e ha strappato la collana che la vittima indossava. Dopodiché entrambi i ladri sono saliti a bordo del veicolo, segnalato poi ai carabinieri, e sono scappati facendo perdere le proprie tracce. E' possibile, trattandosi di malviventi seriali, che nei giorni scorsi si siano verificati altri casi simili in zona. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Omicidio a Venezia: anziano uccide la moglie con una coltellata

  • Cronaca

    Omicidio a Castello: la coltellata, il cartello sulla porta e la chiamata della badante | VIDEO

  • Cronaca

    Sopra il tetto di un palazzo minaccia di buttarsi nel vuoto: salvata dalle volanti

  • Mestre

    Cippo ad Antonio Lippiello, le telecamere incastrano l'uomo che l'ha distrutto a mazzate

I più letti della settimana

  • Schianto tra auto e tram sul ponte della Libertà, traffico bloccato a piazzale Roma

  • Trovato il corpo senza vita di Alex Gerolin

  • Omicidio a Venezia: anziano uccide la moglie con una coltellata

  • Chiuso un bar di Marghera: per le forze dell'ordine è un ritrovo di pregiudicati

  • Si sente male in piscina, 19enne muore in ospedale

  • Scomparso da giorni, ammette: «Ero fuggito per debiti di droga»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento