MestreToday

Butta a terra il vigilante e scappa: preso

Un uomo denunciato a Mestre per rapina impropria e resistenza a pubblico ufficiale: aveva cercato di andarsene da un supermercato senza pagare la merce, è stato raggiunto dalla polizia

Ha usato le maniere forti per scappare con la refurtiva: il ladro è entrato in azione verso le 12 di ieri, domenica, intascandosi diversi articoli all'interno di un supermercato di via Torino e presentando alla cassa soltanto una bottiglietta d'acqua. Un addetto alla sicurezza però si è accorto dei movimenti dell'uomo ed è intervenuto, chiedendogli spiegazioni: per tutta risposta il malvivente lo ha colpito con forza, facendolo cadere a terra, ed è fuggito a gambe levate in direzione di via Cappuccina.

Rapina

La guardia giurata si è messa al suo inseguimento e intanto ha chiamato il 113. Il fuggitivo è stato provvisoriamente perso di vista ma trovato poco dopo dagli agenti delle volanti, seminascosto sotto una macchina in via Petrarca. I poliziotti lo hanno bloccato mentre lui si dimenava e cercava di colpirli con pugni e gomitate, senza successo: accompagnato in questura e identificato per A.S., 39enne del Bangladesh (con precedenti per reati dello stesso tipo), è stato denunciato per i reati di rapina impropria e resistenza a pubblico ufficiale. 


 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • e ora ....un bel panino al salame pagato dai contribuenti e messo ai domiciliari....pronto x la prossima! Noi costretti a pagare le guardie e questi non pagano mai aaahhh

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Festa della Liberazione, celebrazioni diffuse in tutta Venezia | VIDEO

  • Cronaca

    Provvedimenti del questore contro i maggiorenni delle bande violente

  • Cronaca

    Festa di San Marco, Moraglia: «Attentati in Sri Lanka non lascino indifferenti»

  • Cronaca

    Primo Maggio tra le corsie, rose rosse ai lavoratori del commercio

I più letti della settimana

  • Omicidio a Venezia: anziano uccide la moglie con una coltellata

  • Auto nel Sile: i sommozzatori la recuperano, poi ne trovano un'altra

  • Ciclista investito finisce a terra e perde la vita

  • Colpito alla testa e derubato del trolley, dentro decine di migliaia di euro in contanti

  • Incendio all'hotel Excelsior: fiamme in cucina nella notte

  • Schianto frontale tra due auto: grave un ragazzo di 23 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento