MestreToday

Lite finisce nel sangue: 37enne accoltella l'ex suocero

L'episodio lunedì a Mestre, in strada. La vittima è ricoverata all'ospedale

Un uomo di 37 anni, G.A., si trova in stato di fermo dopo aver accoltellato, lunedì all'ora di pranzo, il suo ex suocero. L'episodio è avvenuto per strada a Mestre, in vicolo della Pineta, zona Carpenedo. Il 37enne, ex convivente di una 22enne, se l'è presa con l'ex suocero, di 47 anni, perché quest'ultimo non voleva concedere alla figlia di andare in Sicilia con il fidanzato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra i due uomini, evidentemente, i rapporti non erano buoni già da tempo. Questo nuovo contrasto ha mandato su tutte le furie il 37enne ed è scoppiata una lite che in pochi minuti è finita nel sangue. La vittima è stata soccorsa da un'ambulanza e accompagnata all'ospedale, dove si trova ricoverata in gravi condizioni, ma non si troverebbe in pericolo di vita. L'aggressore è stato portato in caserma dai carabinieri per essere interrogato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si alza il rischio di contagio, in Veneto regole più severe: lunedì nuova ordinanza

  • Spara e uccide l'ex marito della compagna: arrestato

  • Violento maltempo: tetti scoperchiati, albero caduto su una casa di cura FOTO

  • Moda e calzature in ginocchio

  • Addio a Carlotta, morta nel sonno a 13 anni

  • "Reato di procurato allarme": presentato un esposto contro il presidente Luca Zaia

Torna su
VeneziaToday è in caricamento