MestreToday

Scende dall'autobus e cercano di accoltellarlo, paura tra i passanti a Mestre

La vittima è uno straniero che potrebbe essere stato scambiato per uno spacciatore

L'aggressione si è consumata in via Carducci

Potrebbero averlo scambiato per un’altra persona. Forse uno spacciatore. Non appena è sceso dall'autobus lo hanno avvicinato e poco dopo hanno cercato di ferirlo con un coltello. Lui ha avuto la prontezza di difendersi e se l’è cavata con alcuni tagli alle mani. La polizia sta cercando di identificare i due uomini, forse dell'Europa dell'Est, che ieri pomeriggio hanno aggredito uno straniero a Mestre in via Carducci, a pochi passi dalla fermata. 

L'inseguimento tra la folla

Tutto è accaduto dopo pranzo, di fronte ai passanti che hanno assistito alla scena impauriti. La vittima, uno straniero, si è ritrovata di fronte i due aggressori e ha cercato di allontanarsi. La coppia, che gli intimava di consegnare «la roba», lo ha inseguito, uno di loro gli ha lanciato contro una bicicletta. Poco dopo, è saltato fuori un grosso coltello. Uno degli aggressori ha cercato di ferire il rivale all’addome senza, però, riuscirci. La vittima si è difesa e negli stessi istanti i testimoni hanno chiamato la polizia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Scambio di persona?

Gli agenti hanno setacciato a lungo la zona alla ricerca dei due aggressori e stanno analizzando i filmati registrati dalle telecamere per cercare di dare loro un volto e un nome. Il ferito è stato accompagnato all’ospedale per le medicazioni. Non è chiaro, al momento, se conoscesse i due uomini che gli hanno teso l'agguato o se ci sia stato uno scambio di persona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorpresi a fare sesso in strada, multa di 20mila euro

  • Centri autorizzati assistenza fiscale (Caaf) e Caf: indirizzi delle sedi a Venezia

  • "Reato di procurato allarme": presentato un esposto contro il presidente Luca Zaia

  • Controlli più restrittivi su chi torna da fuori Europa: la nuova ordinanza regionale

  • Picchia il compagno in palestra e lo minaccia di morte con un coltello, denunciata

  • Ratti e scarsa igiene: chiuso ristorante etnico di Dolo

Torna su
VeneziaToday è in caricamento