MestreToday

Accattoni in treno fino a Verona, appena scesi vengono multati

I cinque componenti di una famiglia di origine romena dai 26 ai 37 anni, con domicilio a Mestre, sono stati fermati mentre mendicavano nel centro storico scaligero

Hanno preso il treno da Mestre per arrivare fino a Verona, probabilmente attirati dal flusso di turisti che in occasione delle festività natalizie si riversa nella città scaligera. Una scelta che, per un'intera famiglia di origine romena, si è rivelata però sbagliata. L'intenzione delle cinque persone, tre uomini e due donne di età compresa tra i  26 e 37 anni, era di dedicarsi all'accattonaggio nel centro storico per poi salire di nuovo su un treno e fare ritorno nel Veneziano.

La polizia municipale veronese, però, ha stroncato i loro piani, individuando uno a uno gli accattoni. Dopo gli accertamenti sull’identità, ai cinque è stata contestata la violazione al regolamento di polizia urbana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Apre il nuovo supermercato Aldi di Mestre

  • Epilessia: anche nel distretto di Mirano-Dolo c’è una risposta a questa malattia neurologica

  • Auto esce di strada e finisce contro un platano, morta una 38enne

  • Controlli a tappeto nel Veneziano, quattro arresti

  • Fermato con la cocaina, in casa un arsenale di armi e esplosivo al plastico

  • Badante si schianta con l'auto: aveva un tasso alcolemico di 3,33

Torna su
VeneziaToday è in caricamento